+39 0458320814 studio@eparchitetto.it

Atlas #2 La dimensione urbana delle fortificazioni.

Un progetto che vuole esplorare alcune situazioni emblematiche della trasformazione di Verona, sia per le domande che pongono che per il carattere prospettico che portano per il futuro della città.

L’attenzione si rivolge alle fortificazioni austriache di Verona, considerate non solo come un insieme di beni architettonici, ma come un sistema da esplorare in chiave urbana e territoriale. Storicamente, è così che sono sempre state pensate. Oggi, smessa la loro funzione originaria, quale potrebbe essere il significato di questo patrimonio? Iscriversi nella continuità di un pensiero sulla città non significa replicarne il senso espresso in un dato momento storico, ma riconoscerne il carattere contingente e di costruzione continua che esprime. Dall’antichità, e fino all’ultimo secolo, ereditare una città è stato questo. Allargare allora lo sguardo dal singolo bene architettonico all’insieme delle “fortificazioni” (mura magistrali e forti esterni) della città, mira a far emergere una cornice di senso capace di aprire a possibili azioni strategiche pensate a partire dalla vita cittadina e a scala urbana.

Un progetto che mi ha visto analizzare uno per uno tutti i forti di Verona, schedandone caratteristiche ed uso. Un progetto per il quale ho contribuito con la realizzazione delle mappe.

La dimensione urbana delle fortificazioni

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + uno =

Scroll to Top